PRODOTTI SOSTENIBILI

Agroecologia, Ecologico, Biologico

PRODOTTI SOSTENIBILI

QUALI SONO?

Il concetto di sostenibilità nasce nel 1987 con il rapporto dalla Commissione Mondiale su Ambiente e Sviluppo, chiamato “Rapporto Brundtland”, in quella occasione venne parlato di sviluppo sostenibile e venne data questa definizione:

 

lo sviluppo sostenibile è quello sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni

 

Consumare in maniera sostenibile quindi significa mantenere un equilibrio tra quello che la Terra mette a nostra disposizione e la sua capacità di neutralizzare le sostanze tossiche prodotte.

Un prodotto sostenibile è un prodotto che prima di tutto ha un BASSO IMPATTO AMBIENTALE.

Ogni giorno facciamo delle scelte legate a ciò che mangiamo e queste oltre a contribuire alla nostra salute, contribuiscono anche alla salute della terra.

Purtroppo siamo arrivati al punto che la produzione alimentare è una delle principali cause del danno ambientale, sembra paradossale che non siamo riusciti a preservare il mezzo attraverso il quale noi riusciamo a produrre le nostre materie prime: terra, acqua, aria. Ma è proprio così infatti non solo la produzione alimentare intrinseca è causa di danno ambientale, ma anche tutte le attività legate ad essa come il trasporto, l'imballaggio e il confezionamento.

Per diminuire l'impatto ambientale non solo bisogno porre attenzione alla produzione ma anche allo spreco alimentare: circa il 30-40% del cibo che viene prodotto, viene sprecato prima che arrivi sulle nostre tavole, dopodichè un'altra parte viene buttata perchè non consumata.

Piccoli gesti concreti fatti ogni giorno possono aiutare la nostra salute e le generazioni future: scegliere allevamenti estensivi, aziende che praticano agroecologia, prediligere la biodiversità animale e vegetale, cercare il cibo non troppo lontano da casa nostra...sono tutti aspetti semplici ma non da sottovalutare.

Tutti noi possiamo fare qualcosa...OGNI SINGOLO ISTANTE perchè per fare la differenza non serve essere per forza agricoltori consapevoli, ma sopratutto CONSUMATORI CONSAPEVOLI!