SCIROPPO DI SAMBUCO

Piante officinali, Ricette, Ecologico

SCIROPPO DI SAMBUCO

una buona bevanda per rinfrescarci

Lo sciroppo al sambuco nella nostra famiglia piace a tutti! In queste settimane abbonda in natura, è facilmente riconoscibile: fiorellini bianchi profumatissimi!

Lo scirppo si può diluire con l'acqua fresca per creare una bevanda rinfrescante, con l'acqua calda per crare una bevanda rilassante, con prosecco acqua limone e menta per crare l'aperitivo Hugo, si può anche utilizzare per aromatizzare le macedonie di frutta. Ha anche tantissimi altri utilizzi..insomma per me è come il nero: sta su tutto!

OCCORRENTE:

1 kg di zucchero

1 limone bio

2 l di acqua

5/8 fiori senza raspo

2 cucchiaini di acido tartarico (si trova in farmacia)

 

Come sempre iniziamo con il raccogliere il sambuco solo lontano dalle strade o fonti di inquinamento.

Facciamo bollire l'acqua e quando sarà tiepida aggiungiamo i fiori, il succo di limone e i limoni che abbiamo spremuto. Copriamo con un telo e lasciamo macerare al sole per un giorno intero, avendo la cura di mescolare ogni tanto.

Passato il giorno di macerazione, filtriamo il liquido, aggiungiamo a questo lo zucchero e l'acido tartarico. Mettiamo a macerare di nuovo al sole per due giorni.

Filtriamo nuovamente ed imbottigliamo. Le bottiglie vanno conservate al fresco e durano per alcuni mesi.