Piante officinali, Ricette

SAN GIOVANNI

SAN GIOVANNI

PREPARIAMO L'OLEOLITO DI IPERICO

Il giorno di San Giovanni racchiude una notevole quantità di tradizioni, ogni regione ed ogni località ha la sua. 

Gran parte di queste tradizioni però vede come protagonista una pianta che nel gergo popolare viene appunto chiamata Erba di San Giovanni, ossia Hypericum Perforatum.

Grazie alle sue proprietà antidepressive ed antivirali viene impiegato nella medicina tradizionale. Nelle tradizioni popolari i ciuffi della pianta fiorita venivano anticamente appesi sopra le immagini sacre per salvaguardarle dagli spiriti maligni, viene infatti chiamata anche "Scacciadiavoli". Ma come ho scritto questa pianta è molto utilizzata in molte tradizioni popolari e sopratutto con lo scopo di  protezione.

Una cosa certa dell'iperico sono le sue proprietà officinali ed oggi vi scrivo la ricetta semplice per preparare l'oleolito. Sarà un vero toccasana in caso di bruciature, scottature solari, punture d'insetti, irritazioni della pelle, escoriazioni, herpes labiale.

Ricordate che l'oleolito è solo per uso esterno (con i fiori però potete preparare una tisana da bere con effetti antidepressivi e rilassanti) e dato che il principio attivo dell’iperico dà fotosensibilità, dopo l’applicazione non bisogna esporsi al sole!

Il tempo balsamico dell'iperico (tempo balsamico delle piante è il periodo di tempo in cui la pianta raggiunge la maggior concentrazione di principi attivi) è intorno al solstizio d'estate quindi proprio questi giorni.

RICETTA:

-Raccogliamo le sommità fiorite quando sono ancora un bocciolo, togliamo il rametto e le impurità, dopodichè li riponiamo in un vaso di vetro.

-Ora riempiamo il vaso con olio di oliva o di mandorle fino a coprire tutti i fiori. Chiudiamo il vasetto e lo lasciamo al sole a macerare per circa un mese.

-Ogni tre o quattro giorni agitiamo il vasetto per mescolare il contenuto ma non apriamo mai il vasetto.

-Passato un mese avrà un bel colore rosso ed è arrivato il momento di filtrare il nostro oleolito. Si conserva al buio per circa tre anni.

 

Buona notte di San Giovanni a tutti!